contro la criminalizzazione dei clienti

Credo sia importante sapere ed esprimersi.

Il 27 febbraio 2014 il Parlmento Europeo è chiamato a votare in favore o contro una direttiva che ha come principale obiettivo la criminalizzazione di chi compra servizi sessuali anche da lavoratrici/lavoratori adulti e autonomi. Per favore fermatevi un momento, leggete e valutate.

Io scelgo di firmare e di diffondere la petizione perchè ritengo che la criminalizzazione dei clienti non sia uno strumento utile nè una via risolutiva, anzi credo che rappresenti un concreto e maggiore rischio sia per le sexworker che per chi è costretta a prostituirsi. https://www.change.org/en-GB/petitions/members-of-european-parliament-say-no-to-the-criminalisation-of-clients-of-sex-workers

Anche da Amnesty International è trapelata l’intenzione di sostenere la politica di depenalizzazione del  “lavoro sessuale” http://dailycaller.com/2014/01/31/new-amnesty-international-report-calls-for-legalizing-sex-work/#ixzz2sqUtlP00

Buone letture! rho.

This entry was posted in General, sex work. Bookmark the permalink.